Pagina Home de LA PITTURA DI CIRILLO GIOVAMBATTISTA

 LA PITTURA DI CIRILLO GIOVAMBATTISTA

            sei in > Biografia

La Biografia

 

GiovamBattista Cirillo all'opera Biografia e personalitÓ artistica.

GiovamBattista Cirillo, 13/2/1928 - 15/12/2006, nacque a Siderno (RC), si trasferý a Torino nel 1954, dove viveva e lavorava.

Cominciava a dipingere alcuni anni or sono frequentando, inizialmente, la scuola d'arte "Le Pleiadi", sotto la guida dei pittori Pasquero ed Albano. Partecip˛ in seguito a varie mostre, risquotendo sempre ampie approvazioni e successi.

Pittore di ispirazione naturalistica, il Cirillo tempera le proprie vedute paesistiche, soggetto predominante nella sua pittura, in delicate notazioni di sogno, schiudendo il racconto alle suggestioni raffinate di una poesia, che Ŕ chiara espressione di realtÓ squisitamente emotive e spirituali, e che impregna appieno i contenuti pittorici, guidandone l'interpretazione in momenti di rigorosa e determinante verifica sentimentale.

"Il suo obiettivo, ricalcando bordure e gli spazi prospettici, Ŕ di esprimere - scrive Giuliano Gennaro - la commozione interiore e l'atmosfera poetica che si ravviva nell'animo". "I tocchi chiaroscurali, le ocre si impastano lenemente - cosý ancora il Gennaro - fino a confondersi nei fondi, i riflessi tonali, le scanzioni calate in riposanti iridescenze, coinvolgono la tensione dello spirito in una visione quasi numenica... Una pittura, quindi, che tende a concretizzare liricamente e poeticamente un momento dell'arte contemporanea".

E lo fa poggiando su termini pittorici di precisa e minuta formulazione, allusivi, alcune volte, alle procedure sintattiche di certa pittura na´ve, tesi a fissare puntualmente il veduto attraverso comprovabili notazioni descrittive, pur mantenendo nella complessiva formulazione scenografica, sostanziali e frequenti riferimenti ad una certa trasfigurazione del reale in dati di assoluta libertÓ figurale. Per i quali gioca indubbiamente gran parte la fantasia, la capacitÓ di arricchire di singolari episodi la pura ampia proposta di argomenti che dalla stessa natura viene. Senza per altro mai passare i limiti di una moderata correttezza descrittiva, nella rigorositÓ di cadenze espressive quanto mai essenziali e semplici. (Gianni Milani)





Pensiero sull'arte: "L'arte Ŕ rappresentazione delle immagini che si colgono in natura".


Pensiero sulla vita: "La vita Ŕ un mistero da scoprire, con situazioni felici ed infelici".